Al via la IV edizione dell’AmiCorti International Film Festival

Si è svolta venerdì 3 giugno la conferenza stampa di presentazione della IV edizione dell’AmiCorti International Film Festival che si svolgerà dal 10 al 18 giugno al Villaggio Cinema di Peveragno (CN).

Tanti gli ospiti internazionali che raggiungeranno la località piemontese per l’evento: Gabriella Wright (The Tudors,The perfect Husband), Steven Prescod (Feeling), Sergio Assisi, Patrizio Rispo, Deborah Rennard (Dallas) e Al Sapienza (The Sopranos).

Il programma della IV edizione prevede 70 proiezioni (47 opere in nomination, 12 fuori concorso, 2 nella sezione “International Awards” e 4 dedicate a contenuti importanti per AmiCorti che da sempre si propone, attraverso la cultura, di sensibilizzare su argomenti come emarginazione, disabilità, fragilità, violenza di genere). Tra i titoli in concorso troviamo BIG di Daniele Pini; CADE LA NOTTE SU DI ME di Bruno Ugioli, Riccardo Menicati; GOOD GIRL di Rahele Karami; ELOISE LOU di Marc Baradat; IL SEME DELLA SPERANZA di Nando Morra; LINFA VITALE di Fausto Franco; NEO KOSMO di Adelmo Togliani; PAPPO E BUCCO di Antonio Losito; TEN MINUS ON di Amir Masoud Hossini; THE LAST SHOWER di Nazanin Karimi; THE PROMENADE di Nico Falcone Georgiadis; THE PRICELESS ART di Mohamed Asif Hameed; UNA NUOVA PROSPETTIVA di Emanuela Ponzano nella categoria CORTOMETRAGGI; NEIGHBOURS (Nachbarn su locandina) di Mano Khalil; DOG di Federico Alotto; EXPLORINGTHE PACIFIC NORTHWEST di Ian A Nelson; THE DALAILAMASCIENTIST di Dawn Gifford Engle; KULBARF di Milad Mansouri; MIDENAGAN di Alessandro Vantini; LECAFE’DE MESSOUVENIRS di Valto Baltzar; ILVASO di Michael Bertuoll; OPAL di Alan Bidard; FLY di Katia Von Garnier per i LUNGOMETRAGGI, A NIGHT AT THE CEMENTERY di Stelios Polychronakis; ADVENTURER’S LULLABY di Nari Hong; A DREAM OF HIMERA di Gianfrancesco Iacono; FORTRESS di Slawek Zalewski; MEETING FELLINI di Giuseppe Alessio Nuzzo; THE ANALOGY OF SPACE di Oleksandr Hoisan; THE LAST DAY OF THE DINOSAURS di Yang Wu; THE RIBBON di Jonathan Galland; SET ME FREE di Debabrata Kar; WOMANHOOD di Khalil Bin Rafiq, Tasmeem Binta Tajul per l’ANIMAZIONE e, per concludere, i VIDEOCLIP con ACS FRANCE di Jonathan Galland; HOME di P.J. Bracco; I HATE YOU di Federico Longo; LITTLE LAMB di Daniele Gangemi; MA VA A FINERI CHE di Raffaele Matrone; RESCUE ME di P.J. Bracco; TANTO di Roberto Villafane; SILENCE TO SILENCE di Daniele Gangemi.

Anche per questa edizione, AmiCorti ha riunito una giuria internazionale costituita da nomi di rilievo della settima arte, del cinema e della televisione: la produttrice di Los Angeles di origine cuneese Gisella Marengo, l’attore Alberto Gimignani, l’attrice e casting director Anna Zaneva, l’attore di Everything but a Man Jimmy Jean Louis, Marta Milans, attrice in uscita con il nuovo film Shazam 2, Nolan Gerard Funk attore di Glee e di The Flight Attendant, l’attrice e conduttrice Andrea del Boca, l’attore e modello indiano Rajneesh Duggall per il cortometraggio; il regista, sceneggiatore e scrittore Giacomo Battiato, l’attore e regista teatrale Antonino Iuorio, la giornalista Rai Mariella Venditti, il regista Midia Kiasat, l’attrice Nana Ghana e lo scrittore statunitense, autore di testi teatrali e sceneggiature cinematografiche Roger Rueff per il lungometraggio; i giovani attori Will Brandt e Greta Esposito per l’animazione; l’attrice e regista Cristina Puccinelli e il Maestro Stefano Viada per il videoclip. Non mancherà poi la giuria dedicata alle opere dei giovani studenti e, novità di quest’anno, il Premio della Critica Cinematografica SNCCI.

Come è stato sottolineato nella conferenza stampa dal presidente e direttore artistico Ntrita Rossi, il festival nasce per dare visibilità anche ai giovani del territorio e ai piccoli talenti emergenti. La giornata del 13 giugno sarà dedicata alle disabilità sensoriali, anche attraverso il cortometraggio e il docufilm Feeling Through di Doug Roland. Tra le proiezioni anche il documentario Ennio, dedicato a Ennio Morricone.

Il catalogo del festival, già presente su amicorti.net, sarà opera degli studenti dell’Università di Torino che, tra un esame e l’altro, daranno spazio alla loro artisticità così come i musicisti del metodo Suzuki e i ragazzi del De Amicis di Cuneo con il loro cortometraggio Libertà.

“Nessuno deve sentirsi straniero nel mondo” (Ntrita Rossi)

One thought on “Al via la IV edizione dell’AmiCorti International Film Festival

  1. Pingback: Néo Kòsmo: dopo il successo all’AmiCorti di Peveragno, il cortometraggio di Adelmo Togliani arriva a Toronto. | Drive In Magazine

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s