PAOLO SORRENTINO sarà presidente di giuria al MyFrenchFilmFestival.com

Dopo il danese Nicolas Winding Refn (Only God Forgives, Drive) e l’argentino Pablo Trapero (Il Clan), sarà il regista italiano Paolo Sorrentino il nuovo presidente di giuria del MyFrenchFilmFestival, il festival online creato da UniFrance.

Il cinema francese è punto di riferimento per tutti i cineasti del mondo. Si è sempre distinto per la sua capacità di sperimentare e di rinnovarsi; oltre che per il supporto che l’industria è in grado di offrire agli autori. Amo i film francesi, in particolare quelli di François Truffaut: la sua idea di cinema è stata, per me,  fonte d’ispirazione continua. Sono convinto che dobbiamo sempre avvicinarci a questo lavoro con la consapevolezza che “fare film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell’infanzia.” E’ tenendo ciò bene a mente che sono onorato ed estasiato di presiedere la giuria del MyFrenchFilmFestival quest’anno. E’ un’opportunità per scoprire e far scoprire nuovi filmakers; soprattutto grazie alle piattaforme che la nuova tecnologia ci offre.”

Paolo Sorrentino sta lavorando a un biopic su Silvio Berlusconi, interpretato, ancora una volta, da Toni Servillo, che sarà realizzato la prossima estate.

Il festival è raggiungibile a livello mondiale attraverso oltre 50 piattaforme internazionali come iTunes, Google Play, YouTube, MUBI, DailyMotion, Facebook,…

Per ciò che riguarda la distibuzione locale, sarà accessibile in Gran Bretagna attraverso Curzon Home Cinema e in Italia grazie a MyMovies.

I cortometraggi saranno gratuiti, mentre i film avranno un costo di  € 1.99 ciascuno. Sarà possibile un carnet a  € 7.99.

Il programma completo e gli altri membri della giuria saranno annunciati il 9 gennaio 2018 a Parigi.

Advertisements

One thought on “PAOLO SORRENTINO sarà presidente di giuria al MyFrenchFilmFestival.com

  1. Pingback: Scelti i registi per la giuria presieduta da Sorrentino. Tra i film in concorso anche Rock’n Roll di Guillaume Canet. | Drive In Magazine

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.